Ametrino * Ametrine

Ametrino
Sistema cristallino: trigonale
Classe: silicato
Durezza: 7
Famiglia: quarzo
Della stessa famiglia: quarzo ialino o cristallo di rocca (quarzo puro), quarzo affumicato o Morione (colore nero), quarzo citrino (giallo), quarzo blu, quarzo iris, quarzo rosa, quarzo rutilato o capelvenere (con aghi di rutilo), prasio (con intrusione di vari metalli fibrosi), quarzo ametista.
Colore: per metà in varie tonalità di viola (quarzo ametista) e per metà in varie tonalità di giallo (quarzo citrino).

Segno Zodiacale:
Leone (l'ametrino aiuta il leone ad affrontare e bilanciare la sua naturale gioia con gli eventuali momenti di tristezza a cui tenta sempre di sfuggire.)
Pesci (l'ametrino aiuta i pesci ad essere pazienti, a esaminarsi ed a riconoscere i propri errori duranti i contrasti con il partner.)

Chakra di riferimento
3th Chakra Manipura o Chakra dell’ombelico, legato all’energia del fuoco ed il suo scopo è la trasformazione, produce volontà, indipendenza, autostima, crea l’identità dell’ego.
6th Chakra Ajna o Terzo Occhio. E' il centro visivo interno ed esterno dell’essere umano, associato alla ghiandola pituitaria (o ipofisi). E’ legato all’elemento del suono. Dona la possibilità di vedere la realtà interna e spirituale oltre gli occhi fisici della realtà materiale. Fonda l’identità archetipo, sviluppa la capacità di immaginare, d'intuire. Potenzia la nostra capacità d’introspezione, di fare e capire sogni e visioni. L’impulso negativo più nocivo per questo chakra è quello di degradare le esperienze psichiche a illusioni e fantasie.
Origine del nome ed il suo posto nella storia: 
Conosciuto anche come "bolivianite", il nome "ametrino", deriva dalla semplice fusione dei termini Ametista + Citrino, le due varietà di quarzo che lo formano. 
Una leggenda boliviana racconta che la principessa indigena Anahì s'innamorò di un conquistador spagnolo, sentimento per cui venne messa a morte dal suo stesso popolo che non accettava questa relazione. Prima di morire Anahì offrì al suo amato una di queste gemme elevando così l'ametista-citrino a pietra simbolo dell'amore eterno.
Curiosità: l'ametrino proviene principalmente da una grande miniera in Bolivia, chiamata miniera di Anahì, e da altri giacimenti soprattutto in India.
Applica i suoi benefici su:
Spirito: l'ametrino fonde in se la consapevolezza propria dell'ametista e la dinamicità del citrino, permette di superare le situazioni conflittuali e di raggiungere il successo a tutti i livelli.
Psiche: Infonde ottimismo e gioia di vivere, l'armonia e serenità che essa porta sono a prova di ogni influenza esterna.
Mente: armonizza percezioni e comportamento, genera una creatività straordinaria ed un notevole dinamismo, migliora il controllo cosciente della propria vita.
Corpo: svolge un'azione depurativa sulle cellule.


Ametrino - quarzo ametista e quarzo citrino

Ametrino - quarzo ametista e quarzo citrino


Vuoi un gioiello unico e personalizzato creato appositamente per te con l'ametrino come elemento centrale? contattami via mail o messaggio privato su Facebook ^____^


* Sentitevi liberi di condividere il link di questo tutorial informativo e di tutti gli altri,  ma per cortesia non fate copia-incolla dello scritto spacciandolo come vostro, rispettate il mio lavoro, condividete sempre il link del mio lavoro originale, grazie ^____^

Fonti: dizionario etimologico, "L'energia delle Pietre" Fabbri Editore, "Minerali e Gemme" DeAgostini, "L'arte di Curare con le Pietre" di Michael Gienger, "Conoscere i Minerali" di Roberto Zorzin.

Post di approfondimento correlati:
Pietre Dure dalla A alla Z


またねえ!
NekoJewels on ETSY 

Licenza Creative Commons
Questo opera di NekoJewels by Michela Ulivieri è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.
 

Commenti