Corallo Bambù * Coral Bamboo

Corallo Bambù (rosso)
Sistema cristallino:
Classe: vegetale
Durezza: 4
Famiglia: vegetale
Della stessa famiglia: 
Colore: originariamente bianco, può essere coloranto nel tipico rosso corallo, ma anche rosa o altre colorazioni.

Segno Zodiacale:
Ariete (nella colorazione rossa) 
Cancro (nella colorazione naturale bianca)

Chakra di riferimento: 
2nd Chakra Svadhisthana (nella colorazione rossa) o Chakra Sacrale centro delle emozioni, è legato all’energia dell’acqua, al movimento, genera energia sessuale, desiderio e la capacità di esprimere le proprie necessità. Fonda l’identità creativa.

Origine del nome ed il suo posto nella storia:
Il nome corallo deriva dal greco "coreo" "ornare, abbellire" insieme a "als" "alos" "mare" quindi l'"ornamento più bello del mare".
Bisogna distinguere tra il classico "corallo" di origine animale, dal prezzo molto elevato attualmente protetto, dal più economico e dal basso impatto ambientale "corallo bambù" di origine vegetale. Il Corallo Bambù è una pianta subacquea, molto simile al bambù da cui prende il nome, che una volta essiccata e lucidata assume caratteristiche di colore e consistenza del tutto simili al Corallo Animale. In origine il Corallo bambù esiste solo bianco, viene per tanto colorato per avere il classico colore rosso, spesso lo si può trovare anche in varianti rosa. Il nome "corallo bambù" non è assolutamente improprio ne deve essere considerato un'imitazione, è pur sempre un coralloide solo che ha origine vegetale, il che dovrebbe farlo preferire a quello di origine animale anche per motivi etici.
Anticamente il corallo veniva considerato un dono degli dei dagli abitanti del Mediterraneo che lo vedevano come l'essenza vitale della Dea Madre. Plinio, autore latino, affermava che il corallo fosse una radice sottomarina che si pietrificava al contatto con l'aria, descrizione errata per il Corallo Animale, ma piuttosto veritiera per il Corallo Bambù. Anche i popoli nordici lo legavano alle divinità, mentre una credenza indù lo identifica come potente amuleto per i vivi, essendo il mare suo luogo di origine dove vanno le anime dei defunti. Nelle isole del Pacifico si una depositare un rametto di corallo sopra le tombe per proteggere i defunti. Sia i Romani che nel Medioevo lo si considerava appartenente al mondo vegetale marino e per tanto particolarmente potente perchè capace di creare "pietre vive". Solo nel 1726 il corallo fu finalmente identificato come origine animale relegando il solo corallo bambù al mondo vegetale.

 
Applica i suoi benefici su:
Spirito: stimola la presa di coscienza di sè in armonia con il gruppo.
Psiche: mitiga ansie e timidezza, stimola la capacità di stringere amicizie, fortifica l'identità.
Mente: promuove la collaborazione, la comunicazione e lo spirito di gruppo.
Corpo: il corallo rafforza lo scheletro e tutta la struttura dell'uomo.


"Agareth" Corallorosso bambù, acciaio inossidabile e rame argentato.

"Albero della Vita" Corallo rosso bambù e rame naturale.

"Tree of Life" orecchini in Corallo Rosso bambù e rame naturale.

"Lugnir" corallo rosso bambù e rame naturale.

Vuoi un gioiello unico realizzato solo per te con questa meravigliosa pietra? contattami via mail o messaggio privato su Facebook ^___^

*sentitevi liberi di condividere il link di questo tutorial informativo e di tutti gli altri, ma per cortesia non fate copia-incolla dello scritto spacciandolo come vostro, rispettate il mio lavoro, condividete sempre il link del mio lavoro originale, grazie ^___^
Fonti: dizionario etimologico, "L'Energia delle Pietre" Fabbri Editore, "Minerali e Gemme" DeAgostini, "L'Arte di Curare con le Pietre" di Michael Gienger, "Conoscere i Minerali" di Roberto Zorzin.

Licenza Creative Commons
Questo opera di NekoJewels by Michela Ulivieri è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Commenti